l’esame finale si è svolto Sabato a Mompantero Si è concluso Sabato 23 Giugno il percorso formativo “Allegato A” organizzato dalla CRI di Susa per consentire la formazione di nuovi soccorritori per il servizio di emergenza/urgenza 118 svolto in convenzione con la Regione Piemonte.
Nella giornata di Sabato, presso il municipio di Mompantero, hanno superato brillantemente l’esame 14 Volontari che a partire da questa settimana inizieranno il percorso di tirocinio pratico a bordo dei mezzi di soccorso..
L’esame era costituito da una parte teorica e da una parte pratica in cui sono state verificate le competenze nella gestione della rianimazione cardiopolmonare e dei pazienti vittime di traumi.

La CRI di Susa gestisce, in convenzione con la Regione Piemonte, l’operatività h24 di due mezzi di soccorso con caratteristiche diverse: un mezzo di soccorso di base (equipaggio costituito da due soccorritori) e un mezzo di soccorso avanzato (equipaggio formato da due soccorritori, medico e infermiere).

Vista la delicatezza del ruolo e delle mansioni che i soccorritori andranno a svolgere durante la loro attività volontaristica la formazione riveste un carattere di primaria importanza su cui investire per rendere un servizio ottimale alla popolazione.
Il percorso formativo “Allegato A” costituisce una delle specializzazioni che i Volontari possono intraprendere in seguito al corso di accesso alla Croce Rossa Italiana.

La CRI di Susa ogni anno organizza un corso di accesso per diventare Volontari CRI al termine del quale è possibile specializzarsi nei settori rispondenti alle proprie attitudini e ai propri interessi cercando di sfruttare al meglio le potenzialità di ciascuna persona. un momento delle sessioni pratiche dell'esame finale <!--more /> ” /></a> <a href=