Attività Sociali

Il Comitato CRI di Susa è impegnato per rispondere ai bisogni primari delle fasce più deboli della popolazione distribuendo beni di prima necessità, quali viveri e vestiario; per fruire dell’attività si individuano i due seguenti canali:

UTENTI ABITUALI – ACCREDITATI

Gli utenti che risiedono a Susa, o nei comuni limitrofi, possono fruire del servizio distribuzione di viveri e altri generi di prima necessità accreditandosi presso il Comitato CRI di Susa venendo dunque inseriti nella banca dati degli “utenti abituali”.
All’atto dell’accredito, che può avvenire durante la data mensile programmata a calendario, viene richiesta la presentazione di un documento di identità (carta di identità, passaporto, permesso di soggiorno, patente di guida, ecc..) e copia dell’ISEE (Attestazione della situazione economica dei nuclei famigliari che intendono richiedere una prestazione sociale).

UTENTI OCCASIONALI

Rientrano in questa categoria tutti coloro che, di passaggio o occasionalmente, si presentino in evidente stato di bisogno e di difficoltà presso la sede del Comitato CRI di Susa.
Per questa tipologia di utenti non è necessario l’accreditamento, si provvede a consegnare aiuti (in termini di cibo e vestiario) a seconda delle disponibilità presenti a magazzino.
Valutata la situazione il Comitato CRI potrà indirizzare l’utente a favore degli altri servizi erogati sul territorio dalle altre realtà istituzionali e del terzo settore.

CALENDARIO DISTRIBUZIONE

Mensilmente viene effettuata la distribuzione viveri (di norma l’ultimo Giovedì del mese, in orario mattutino a partire dalle ore 9.00).
Presso la sede del Comitato CRI di Susa (Corso Stati Uniti, 5 – fronte Ospedale) viene affissa ogni mese la data e l’orario preciso della distribuzione mensile.

Per informazioni rimane a disposizione il numero di telefono 0122 623149 e l’indirizzo e-mail sociale@cri-susa.it

Susa sede CRI

DA DOVE PROVIENE il CIBO e il MATERIALE da DISTRIBUIRE ?

Croce Rossa Italiana si procura il cibo e il materiale da distribuire attraverso le seguenti modalità:

  • Adesione al meccanismo AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) che mensilmente, grazie alla struttura CRI capofila, fa pervenire un quantitativo di prodotti da distribuire;
  • Collette alimentari svolte sul territorio (organizzate in autonomia o in partnership con aziende e esercizi commerciali);
  • Donazioni da parte di aziende o privati;
  • Acquisto diretto CRI.

Qualora un soggetto privato o aziendale volesse donare dei beni a favore delle attività di cui sopra è possibile fare riferimento al paniere prodotti riportato qui a fianco; in alternativa è possibile effettuare una donazione economica che ci consentirà di acquistare i prodotti più funzionali in base alle esigenze.

PANIERE PRODOTTI

  • Olio (possibilmente oliva)
  • Riso
  • Legumi vari / legumi secchi (lenticchie – fagioli)
  • Latte lunga conservazione
  • Farina
  • Passata di pomodoro / pomodoro in scatola
  • Marmellata
  • Tonno in scatola
  • Formaggini e formaggio sotto vuoto
  • Biscotti
  • Zucchero
  • Pasta (è un alimento primario ma si dispone sempre di scorte adeguate)
  • Caffè
  • Brioche e merendine
  • Cioccolata
  • Succhi di frutta
  • Omogeneizzati di frutta
  • Carne in scatola (piccole quantità)
  • Pane in cassetta